l’ingannevole complice

No, non fui io a prendere l’iniziativa;
non io a tagliare il nodo, forzare la serratura,
rubare dei beni che non era mio diritto prendere.
La porta era aperta. È vero, Lui non l’aprì da solo.
Per lui l’aprì un maggiordomo, di nome Noia.
Lui disse: “Noia, procurami un passatempo”
e la Noia: “Come desidera” e mettendosi i guanti bianchi,
affinché le impronte digitali non lo tradissero,
bussò al mio cuore e a me
parve che dicesse di chiamarsi Amore.

IMG_9560.JPG

Advertisement

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s